Translate

mercoledì 4 luglio 2012

E il desiderio di una giornata fatta da almeno 48 ore.


Le mie giornate dovrebbero avere almeno 48 ore. 
Probabilmente in questo caso riuscirei a fare perfino le cose futili o meglio, quelle diversamente necessarie. Quelle che non segno sulla mia agenda ma che riescono a farmi sentire un po' più spensierata e un po' meno stressata. Vorrei avere il tempo necessario di passare qualche minuto in più al supermercato. Non solo per rifornirmi di latte, cereali e un etto di fesa di tacchino, ma per fermarmi nel reparto tisane e perdermi leggendo gli ingredienti di quei magnifici intrugli d'erbe nei quali è racchiuso un briciolo di magia. Cannella e rosa canina per l'inverno, liquirizia e finocchio per l'estate. Tornando a casa dal lavoro vorrei entrare dal fiorista e comprare un magnifico mazzo di roselline arancioni per decorare la stanza, o la mensola della cucina. Dovrei sistemare l'armadio dei vestiti e il cassetto delle t-shirt. Anche i cestini delle creme, in bagno, meriterebbero un bella pulizia. Dovrei buttare i prodotti vecchi per fare spazio a quelli nuovi. Vorrei avere il tempo di riordinare le mug e le tazze da  the. Dividere quelle invernali (fatte di renne e pupazzi di neve che con le attuali temperature si scioglierebbero in un battito di ciglia), da quelle estive bianco panna e rosa cipria, fatte per i the fruttati comprati a Londra che... ghiacciati sono una goduria. Mi piacerebbe perdere almeno un'ora in una magnifica profumeria del centro di Roma lasciandomi guidare dall'amore per un nuovo profumo, sentendomi coccolata e deliziata da una nuova fragranza. Un bel bagno all'olio essenziale di lavanda mi rimetterebbe in pace con il mondo, se poi ci fossero mille candele bianche alla vaniglia sarebbe ancora meglio. Potrei iniziare concedendomi qualche minuto al bar domani mattina, per un latte caldo macchiato freddo, prima di entrare in ufficio, iniziando la giornata con il piede giusto... un dolce rituale capace di rimettermi in pace con il mondo intero, almeno per un paio d'ore.







4 commenti:

  1. Risposte
    1. Arriva la sera eh...è ora di andare a dormire:) siamo donne super impegnate!

      Elimina
    2. Io son già in pigaiama da un po'... ehehehhehehe
      molto impegnata anche la sera ;))

      Elimina
  2. ...e se inventassimo "l'ottavo" giorno della settimana??!!!!!! ;-) ;-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...